180 donazioni di sangue effettuate in tre giorni


 


180 DONAZIONI DI SANGUE EFFETTUATE IN TRE GIORNI A FOLIGNO, SPOLETO E CASCIA CON 42 NUOVI DONATORI ISCRITTI NELL’ELENCO REGIONALE. IL RINGRAZIAMENTO DELLA DIREZIONE DELL’AZIENDA USL UMBRIA 2: “UN GESTO CONCRETO DI SOLIDARIETA’ E DI VICINANZA ALLE POPOLAZIONI TRAGICAMENTE SEGNATE DAL TERREMOTO”


Al dato, reso noto nei giorni scorsi, relativo alle donazioni di sangue effettuate nel territorio provinciale di Terni (Azienda Ospedaliera “Santa Maria”, Sit e Unità fisse di Orvieto, Narni e Amelia), all’Azienda Usl Umbria 2 si aggiungono 180 accessi in tre giorni, dal 24 al 27 agosto, a Foligno, Spoleto e Cascia che testimoniano una grande risposta della popolazione, in termini di solidarietà e sensibilità.

 

Sono 116 le donazioni effettuate al Servizio Immunoematologico e Trasfusionale di Foligno, 60 a Spoleto e quattro a Cascia.

 

La direzione dell’Azienda Usl Umbria 2 ringrazia quanti hanno inteso compiere un gesto concreto e spontaneo di aiuto alle popolazioni colpite dal sisma, in particolare i 42 cittadini che si sono iscritti nell’elenco regionale e che doneranno nei prossimi giorni, accogliendo le indicazioni dell’Azienda Sanitaria e del Centro nazionale sangue ad una donazione differita e programmata per ripristinare le scorte e far fonte ad eventuali nuove emergenze.

 

Si ricorda che al fine di programmare la donazione, per contatti e informazioni si può consultare questa sezione.





(A.T. 29.08.2016)





TERREMOTO CENTRO ITALIA, LE ALTRE NEWS

Emergenza terremoto, donazione sangue nei Servizi Immunoematologici e Trasfusionali dell'Azienda Usl Umbria 2


La Regione Umbria invita cittadini e associazioni che vogliono dare un contributo a contattare centro protezione civile di Foligno


Terremoto nel Centro Italia, presidente Marini: "In Umbria non si registrano danni alle persone, non ci sono feriti o vittime"



Ultimo aggiornamento: 05/09/2016