Catena di solidarietà con donazioni da imprese e cittadini dell'Azienda Usl Umbria 2. Al via la raccolta fondi per emergenza Covid-19


CATENA DI SOLIDARIETÀ PER LA GESTIONE DELL'EMERGENZA, L’AZIENDA USL UMBRIA 2 PROMUOVE UNA RACCOLTA FONDI

TERNI - In questi giorni si moltiplicano i gesti di solidarietà nei territori di Terni, Foligno, Narni-Amelia, Spoleto, Orvieto e Valnerina. Imprese e cittadini hanno contattato la direzione dell’Azienda Usl Umbria 2 per manifestare il desiderio di contribuire a rafforzare l’impegno comune per sconfiggere il nemico invisibile tanto che l’azienda sanitaria ha promosso una RACCOLTA FONDI per la gestione dell’emergenza da utilizzare per l’acquisto di apparecchiature, farmaci e presidi necessari per arginare la diffusione della malattia, sulla base di interventi prioritari individuati e coordinati dalla stessa direzione.

Tutte le informazioni utili sono pubblicate nel sito web istituzionale dell’Azienda Usl Umbria 2 in questo link






FOLIGNO, IL GRUPPO METELLI SPA DONA UN APPARECCHIO PER LA VENTILAZIONE MECCANICA ALLA STRUTTURA COMPLESSA DI PNEUMOLOGIA DEL “SAN GIOVANNI BATTISTA”


FOLIGNO - Importante iniziativa di solidarietà del gruppo Metelli Spa di Foligno che ha donato un ventilatore polmonare portatile alla struttura complessa di Pneumologia dell’ospedale “San Giovanni Battista” di Foligno, diretta dal dr. Francesco Merante.


Con questo gesto, significativo sia dal punto di vista simbolico che pratico, la società di Luigi Metelli ha inteso offrire un supporto concreto agli operatori sanitari che in prima linea stanno combattendo questa dura battaglia.

Ai ringraziamenti del sindaco di Foligno avv. Stefano Zuccarini e del commissario straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino, che hanno ricevuto la disponibilità alla donazione da parte dell’azienda folignate, si aggiungono quelli del direttore della struttura complessa di Pneumologia dr. Francesco Merante e dei suoi collaboratori per questa “lodevole azione che unisce ancor di più i sanitari e tutta la comunità nella gestione dell’emergenza”.

La società Diva International s.r.l. di Spello, nota ditta di prodotti per la cura della persona, ha invece acquistato e messo a disposizione della struttura ospedaliera un monitor multiparametrico con centrale di monitoraggio. Si tratta di un’apparecchiatura il cui impiego è destinato soprattutto nei servizi di rianimazione e di pronto soccorso e, in questo particolare momento di emergenza, è imprescindibile per la gestione dei pazienti che potranno essere ricoverati per il contagio da Covid-19. Infatti, la disponibilità della nuova apparecchiatura consentirà di allestire nuovi posti letto destinati all’emergenza (ne sono previsti 12), garantendo l’osservazione e la gestione di pazienti sospetti anche in condizioni critiche, in quanto la sua funzione è quella di permettere all’operatore sanitario di monitorare e visualizzare i parametri vitali (attività cardiaca, pressione arteriosa, respirazione, saturazione in ossigeno, temperatura corporea) per valutare l’esatto stato di diversi pazienti contemporaneamente da un unico punto.

DONAZIONI OSPEDALE DI FOLIGNO, 1000 MASCHERINE FFP2 DA BRUNELLO CUCINELLI

 

FOLIGNO - L’imprenditore Brunello Cucinelli ha donato nei giorni scorsi 1000 mascherine FFP2 ai sanitari del Pronto Soccorso del “San Giovanni Battista” di Foligno. Direzione strategica aziendale, il direttore del presidio ospedaliero dr. Luca Sapori e il direttore del Pronto Soccorso – Medicina d’Urgenza dr. Giuseppe Calabrò rivolgono un sentito ringraziamento per questo gesto di vicinanza agli operatori sanitari in prima linea nella gestione dell’emergenza sanitaria



Report elenco donazioni e proposte di donazioni (agg. 10.4.2020)





Elenco donazioni (agg. 9.4.2020)

Pasticceria Muzzi Arl di Foligno prodotti da forno pasquali distribuiti al personale del P.O. di Foligno

Ditta Fiasconaro di Castelbuono (PA) prodotti da forno pasquali e uova cioccolato distribuiti al personale del P.O. di Foligno

Cioccolateria Vetusta Nursia di Norcia uova di cioccolato per il reparto di Pediatria del P.O. di Foligno



Gestione emergenza Covid-19, a Narni e Amelia si potenzia la dotazione di mascherine chirurgiche e Dpi grazie ad una importante donazione

 

TERNI - Si potenziano le scorte, nel distretto di Narni - Amelia dell’Azienda Usl Umbria 2, dei dispositivi di protezione individuale per operatori sanitari e di assistenza e per gli ospiti delle sei residenze protette del territorio grazie ad un’importante dotazione dell’azienda Geotek Center Srl.

 

Presso  il Centro di Salute di via Tuderte a Narni Scalo e presso la sede del distretto in piazza Augusto Vera ad Amelia è già disponibile un importante stock di mascherine  chirurgiche per ogni  struttura.

 

Come detto, l'azienda  che mette a disposizione questo materiale è la Geotek Center, fornitrice di sistemi di sicurezza, alla quale sono state donate da un'azienda cinese con cui collabora.

 

Il commissario straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino e il direttore del distretto sociosanitario di Narni e Amelia dr. Giorgio Sensini rivolgono un sentito ringraziamento all’azienda ternana che, con  questo gesto concreto  di  solidarietà, ha permesso di rafforzare le  misure  di sicurezza  per   gli  operatori  sanitari e  di  assistenza e degli  ospiti  delle  residenze protette in  questa fase di criticità.

 

Una  nota  di  plauso  anche al  dr.  Diego  Gentileschi, medico di continuità assistenziale, che  si  è  adoperato fattivamente  al  raggiungimento di  questo  obiettivo.








SPOLETO, LA FONDAZIONE CARLA FENDI DONA 10 MILA MASCHERINE

SPOLETO - Un sentito ringraziamento della direzione alla Fondazione Carla Fendi che ha messo a disposizione 10 mila mascherine "da destinare agli ospedali di Spoleto e Foligno e ad altri presidi secondo le priorità valutate dall'azienda Usl Umbria 2". 






ORVIETO, DONAZIONE DI APPARECCHIATURE E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

ORVIETO - Solidarietà e vicinanza agli operatori sanitari in prima linea dell’ospedale di Orvieto “Santa Maria della Stella” viene testimoniata concretamente da numerose donazioni di imprese, attività commerciali e cittadini del territorio.

Si rafforza la catena della solidarietà e l’adesione alla raccolta fondi promossa dall’Azienda Usl Umbria 2 con una lunga lista di donazioni.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto ha acquistato e messo a disposizione della struttura ospedaliera un letto per rianimazione, un aspiratore chirurgico da utilizzare per molteplici applicazioni in campo medicale, dall’aspirazione bronchiale a impieghi di sala operatoria, una lavaferri e lavastrumenti chirurgici, un armadio portafarmaci e un evoluto videolaringoscopio per consentire agli operatori di migliorare al massimo il tasso di successo al primo tentativo minimizzando i casi di danno che possono verificarsi durante l’intubazione.

Un sentito ringraziamento alla Fondazione CRO per questa importante donazione, di grande utilità, da parte della direzione strategica dell’Azienda Usl Umbria 2 e dal dr. Pietro Manzi, responsabile della direzione medica ospedaliera.

Al “Santa Maria della Stella” di Orvieto sono in arrivo anche dispositivi di protezione individuali, 2500 mascherine chirurgiche e 100 tute idrorepellenti donate alle strutture complesse di Diagnostica per Immagini, diretta dal dr. Ugo Ciammella e Chirurgia Generale, diretta dal dr. Massimo Buononato.

La direzione dell’Azienda Usl Umbria 2, la direzione ospedaliera e i due primari ringraziano, per il gesto lodevole, l'enoteca La Loggia srl di Orvieto che risponde "E' un piccolo gesto, ma crediamo che in queste situazioni tutti siamo tenuti a fare quello che possiamo. Nella speranza di aver contribuito alla protezione degli operatori sanitari, Vi ringraziamo infinitamente per il lavoro che state facendo. Siamo nelle vostre mani".

KIT DI GUANTI, TUTE E MASCHERINE PER GLI OPERATORI DEL DISTRETTO DI ORVIETO DONATI DALLA PARROCCHIA DI SAN DOMENICO

 

ORVIETO - La parrocchia di San Domenico ha effettuato un’importante donazione di Kit completi di guanti, tute e mascherine, per un valore complessivo di mille euro,  al distretto sociosanitario di Orvieto.

 

I dispositivi di protezione individuali sono stati consegnati ieri sera dalla Protezione Civile al direttore del distretto di Orvieto dr.ssa Teresa Manuela Urbani e verranno utilizzati dal personale sanitario che opera nei servizi territoriali dell’area Orvietana.

 

Il commissario straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino, il direttore sanitario dr. Camillo Giammartino e il direttore del distretto di Orvieto dr.ssa Teresa Manuela Urbani rivolgono un sentito ringraziamento alla comunità di fedeli guidata da don Luca Conticelli per questo importante atto di generosità e vicinanza a quanti sono impegnati nelle attività di cura e di assistenza in questa fase di emergenza sanitaria.

 

IL LUNGO ELENCO DELLE DONAZIONI AI SANITARI DEL “SANTA MARIA DELLA STELLA” DI ORVIETO

 

ORVIETO - Si arricchisce il lungo elenco delle donazioni che testimonia l’impegno, la partecipazione e la solidarietà dei cittadini di Orvieto. Al “Santa Maria della Stella” l’associazione onlus Le Note di Fra’ e la Fisar di Orvieto, federazione dei sommellier e albergatori, hanno donato somme di denaro, l’associazione Centro Dentro di Fabro tute di protezione, l’associazione ex alunni del liceo classico di Orvieto un sanificatore, la Welcare Industry spa guanti per detersione, la Yves Rocher creme protettive per le mani, la Pro Loco di Baschi mascherine chirurgiche. A tutti loro i più sentiti ringraziamenti della direzione aziendale e della direzione medica ospedaliera del “Santa Maria della Stella”.

 

L’associazione sportiva AS Basket Orvieto ha donato 500 mascherine chirurgiche e l’associazione Cantiere Orvieto 150 mascherine e 152 tute idrorepellenti in favore dei sanitari della struttura complessa di Radiologia dell’ospedale “Santa Maria della Stella”. I dispositivi di protezione individuale sono già stati consegnati agli operatori sanitari.

 

Ai genitori dei giovani cestisti e all’associazione “Cantiere” il ringraziamento della direzione aziendale, del direttore medico del presidio ospedaliero dr. Pietro Manzi e del direttore della struttura di radiologia dr. Ugo Ciammella.









COVID-19 TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI






COVID-19 LE MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL CONTAGIO






  Numero verde gratuito, in Umbria per fornire tutte le informazioni utili sui fattori di rischio dell'infezione coronavirus Covid-19. Gli specialisti rispondono alla cittadinanza dalle ore 8:00 alle ore 20:00 dal lunedì alla domenica, al numero 800.63.63.63 mentre, per le ore notturne, si può contattare il numero di pubblica utilità del Ministero della Salute 1500.


MEDICI DI MEDICINA GENERALE E PEDIATRI DI LIBERA SCELTA AZIENDA USL UMBRIA 2

SERVIZIO DI IGIENE E SANITA' PUBBLICA AZIENDA USL UMBRIA 2

CONTATTI DIPARTIMENTO PREVENZIONE AZIENDA USL UMBRIA 2

CONTATTI GUARDIA MEDICA - CONTINUITA' ASSISTENZIALE







            
               
  (A.T. 17.3.2020)

Ultimo aggiornamento: 10/04/2020