I centri diurni di Terni chiudono la stagione teatrale con lo spettacolo "Fra le nuvole"


 

TERNI - (A.T.) Il Laboratorio teatrale dei centri diurni Girasole e Macondo dell’Azienda Usl Umbria 2, condotto dalla regista Sabina Proietti, porterà in scena, martedi 26 maggio alle ore 21 al teatro Secci di Terni, lo spettacolo conclusivo della stagione dal titolo "Fra Le Nuvole".
 

L’evento è promosso dal Distretto di Terni dell’Azienda Usl Umbria 2 in collaborazione con il Comune di Terni, le cooperative sociali dell’Ati, il Caos, la Scuola popolare di musica Albasini e l’associazione Fringe (InclusiVArte).
 

Come detto, si tratta dello spettacolo conclusivo di un’attività molto intensa che ha visto gli attori-utenti dei centri diurni Asl esibirsi anche in palcoscenici internazionali come al recente Festival di Teatro Inclusivo a Monaco di Baviera e in diverse città della nostra regione.
 

Nel contesto del Laboratorio di Sabina Proietti, con il contributo di operatori ed educatori dell’azienda sanitaria, si sperimenta il teatro inclusivo insieme a percorsi per riscoprire abilità spesso nascoste e diffondere la cultura dell’integrazione nel contesto sociale cittadino. L'iniziativa teatrale rientra nelle numerose attività promosse dai centri diurni "Girasole" e "Macondo" che operano a Terni da oltre un decennio e che ospitano 140 persone tra i 16 e i 65 anni: laboratori manuali, attività espressive e artistiche, laboratori teatrali, progetti orientati ad abbattere ogni barriera tra struttura sanitaria e comunità cittadina.
 

Sul palco del “Secci” si esibiranno Giulia Angelozzi, Elena Bobbi, Martina Barboni, Francesco Bizzoni, Alessio Bernardini, Fabrizio Cavallari, Cristina Ciotti, Michela Desideri, Ilaria Fausti, Matteo Madolini, Valentina Pettinacci, Elena Poddi, Claudia Proietti, Maurizio Sanfilippo, Laila Santirosi, Luca Stefanangeli, Giovanni Tasca, Francesco Busi Tosti.
 

Non rimane quindi che ricordare l’appuntamento con lo spettacolo “Fra Le Nuvole”, martedi 26 maggio alle 21 al teatro Secci di Terni. Info e prenotazioni allo 0744 204017 (dalle ore 10 fino alle 17.00). Ingresso libero oppure ad offerta.
 



 

La presentazione della regista Sabina Proietti

"L'uomo libero è come una nuvola bianca.
Tutte le dimensioni e tutte le direzioni le appartengono.
Il loro semplice essere in questo momento è perfezione".
Nessuno può mettere in discussione se in quella nuvola vediamo un cavallo...o
un drago o il volto di un amica... e quella certezza è la certezza che
ciò che percepiamo è reale... per quanto bizzarro o "fuori luogo" possa
sembrare.

Chi sta con la testa fra le nuvole può sembrare disattento
ma noi ci siamo accorti di quanta attenzione ci vuole per camminarci su
quelle nuvole, per vedere tra le nuvole e per distinguere ogni forma e
colore, ci siamo resi conto che noi scegliamo sempre a cosa dare
attenzione... qualche volta si scelgono le nuvole .....e qualche volta diventiamo nuvole, dando così vita al gioco continuo della trasformazione, e per questo il teatro diventa per noi un amico
prezioso...

Vi aspettiamo il 26 Maggio... fra le nuvole...


Ultimo aggiornamento: 27/05/2015