Inaugurazione, il 22 settembre, della struttura di Riabilitazione ospedaliera e della Rsa, residenza sanitaria assistita



(aun) – perugia 10 set. 018 – A due anni dal terremoto del 2016, a Cascia apre una nuova struttura di riabilitazione ospedaliera e residenza sanitaria assistita (Rsa): si tratta della prima realtà sanitaria che torna operativa in tutto il cratere del centro Italia dopo gli eventi sismici e la cui inaugurazione è in programma sabato 22 settembre. La cerimonia di riapertura è inserita all'interno di un grande evento che prevede una Tavola rotonda con presentazione della struttura e dei servizi sanitari, il taglio del nastro e un concerto-spettacolo di solidarietà sul sagrato della Basilica di Santa Rita, con cantanti e artisti di fama nazionale. Lo slogan della giornata è "Cascia Riparte!".


La nuova struttura sanitaria è realtà grazie alla collaborazione tra Regione Umbria, Comune di Cascia, Usl Umbria 2 e Monastero Santa Rita da Cascia.

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE

È stata allestita nella ex Casa Esercizi Spirituali, nei pressi della Basilica di Santa Rita, messa a disposizione dalle monache del Monastero Santa Rita da Cascia e da loro adeguata a struttura sanitaria, con la solidarietà di molti benefattori e la partnership della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus, che grazie al contributo di Fondazione Vodafone Italia ha sostenuto questo progetto, parte di un impegno più ampio nelle zone terremotate che include la costruzione già avvenuta di sette scuole, tra cui due semidefinitive realizzate dalla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus proprio a Cascia. L'edificio è stato quindi acquisito in locazione dalla Usl Umbria 2. La nuova realtà sanitaria avrà a disposizione 40 posti letto, sarà specializzata nella riabilitazione, nel trattamento di persone affette da Sclerosi multipla e nell'assistenza di pazienti non autosufficienti. Già prima del terremoto, Cascia rappresentava un punto di riferimento nel settore, attirando pazienti da tutta Italia.
Grazie a spazi più ampi e a nuove attrezzature, potrà offrire servizi ancor più all'avanguardia.






Il programma, oltre alla cerimonia di inaugurazione con il tradizionale taglio del nastro alle 18, prevede una Tavola rotonda alle 16, dal titolo "La riabilitazione come vocazione: esperienza e prospettive della riabilitazione a Cascia" e un concerto-spettacolo di solidarietà, gratuito, sul sagrato della Basilica di Santa Rita, con cantanti e artisti di livello nazionale.

La direzione artistica dell'evento è curata dal cantante e volto noto della tv, Federico Angelucci.
Prima dello spettacolo previsto per le 20,30, è in programma una degustazione di prodotti tipici.

"Abbiamo organizzato uno spettacolo rispettoso del luogo in cui si terrà - ha spiegato lo stesso Angelucci - che ha l'obiettivo di regalare emozioni ed entusiasmo alle persone terremotate e a tutti i presenti. A Cascia arriveranno, per l'occasione, grandi artisti alcuni dei quali originari dell'Umbria. Insieme festeggeremo la rinascita di questa bellissima città e dell'Umbria, senza scordare il momento duro vissuto dopo il terremoto".

Sul sagrato della Basilica di Santa Rita sabato si esibiranno il vincitore di X Factor, Lorenzo Licitra, Emanuela Aureli, Annalisa Minetti, Paolo Vallesi, Iskra Menarini, Piero Mazzocchetti e tanti altri a sorpresa. Madrina della serata sarà Miss Italia 2010, Francesca Testasecca. "Sono previste anche molte sorprese - ha annunciato Angelucci - e anche collegamenti con vip che non hanno potuto garantire la loro presenza, ma che sostengono e appoggiano idealmente l'iniziativa manifestando grande vicinanza a Cascia, alla Valnerina e a tutta l'Umbria". (ANSA)


La cittadinanza è invitata a partecipare


Ultimo aggiornamento: 24/09/2018