Influenza, il ministero della Salute segnala un brusco aumento


ROMA - Nell'ultima settimana del 2017 continua l'ascesa della curva epidemica e il livello dell'incidenza dell'influenza è superiore a quello osservato nella precedente stagione influenzale.

Ecco i dati principali raccolti nel Rapporto Influnet relativo alla 52ma settimana del 2017 sulla base delle segnalazioni delle sindromi influenzali tra gli assititi di 624 "medici sentinella":

-Si è assistito ad un brusco aumento del numero di casi in tutte le classi di età

- Il livello di incidenza in Italia è pari a 11,11 casi per mille assistiti

- La fascia di età maggiormente colpita è quella dei bambini al di sotto dei 5 anni in cui si osserva un'incidenza pari a circa 29,2 casi per mille assistiti e quella tra 5 e 14 anni pari a 19,0. Un brusco aumento anche negli anziani in cui l'incidenza è pari a 6,3 casi per mille assistiti

- Il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 673.000, per un totale di circa 2.168.000 casi dall'inizio della sorveglianza

- In tutte le Regioni italiane il livello di incidenza è pari o superiore a 10 casi per mille assistiti tranne in Friuli Venezia Giulia, Veneto, Province Autonome di Bolzano e Val d'Aosta, in cui si mantiene a circa 4 casi per mille assistiti


Report epidemiologico InfluNet settimana 52

Report virologico InfluNet aggiornamento n. 7 del 3 gennaio 2018
Approfondimenti
FAQ Influenza e vaccinazione antinfluenzale 


(fonte: Ministero della Salute)




(A.T. 5.1.2018)




Ultimo aggiornamento: 12/01/2018