Ospedale di Foligno, inaugurazione nuova risonanza magnetica

 

29.05.2013 - (M.S.) Sarà inaugurata venerdì 31 maggio 2013, alle ore 12 presso Servizio di Radiologia dell’Ospedale di Foligno, la nuova risonanza magnetica H.I.F.U. (High Intensità Focused Ultrasound) donata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

Il nuovo strumento ad ultrasuoni focalizzati ad alta energia si basa sulla metodica di produzione di onde acustiche, proprio come quelle sonore, ad altissima frequenza (ultrasuoni) che vengono convogliate in un’area precisa, in modo che quando raggiungono esattamente il bersaglio (punto focale) si trasformano naturalmente in calore e sono in grado di determinare la necrosi del tessuto, vale a dire la morte delle cellule che lo compongono. Questo tecnica è indicata per i trattamenti locali ed il suo obiettivo è l’eliminazione della manifestazione localizzata del tumore.

Particolare impiego è quello nei fibromi uterini  e nel trattamento delle metastasi ossee dolorose. Questo nuovo strumento di ultima generazione, grazie alla sensibilità della Fondazione Cassa di Risparmio, va ad arricchire il Servizio di Radiologia dell’Ospedale di Foligno diretto dal dottor Gianfranco Pelliccia. Al taglio del nastro saranno presenti l’assessore regionale alla Sanità, Franco Tomassoni, il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, il Direttore Generale dell’Ausl 2 dell’Umbria, Sandro Fratini.

Dopo i saluti di rito, il dottor Alessandro Napoli, radiologo dell’Umberto I di Roma, illustrerà l’uso degli ultrasuoni ad alta intensità. Successivamente il dottor Pierluca Narducci, Primario del Reparto di Ostetricia e Ginecologia del San Giovanni Battista di Foligno valuterà l’impiego di questo strumento in campo ginecologico, mentre il dottor Francesco Osimani, del Reparto di Radiologia dell’Ospedale di Foligno, illustrerà l’aspetto radiologico


Ultimo aggiornamento: 02/10/2013