Ospedale "San Matteo" di Spoleto, il dr. Vincenzo Iaconis è il nuovo direttore della U.O.C. di Radiologia e Radioterapia


SPOLETO - Il nuovo anno si è aperto, all’ospedale “San Matteo degli Infermi”, con l’insediamento di un nuovo primario, il dr. Vincenzo Iaconis, che assumerà per i prossimi cinque anni l’incarico di Direttore della Unità Operativa Complessa di Radiologia e di Radioterapia dell’Ospedale di Spoleto e Direttore del Servizio di Radiologia dell’Ospedale di Norcia e Cascia.


Si tratta dell’ennesima importante acquisizione di un illustre professionista da parte dell’Azienda Usl Umbria 2 che permetterà un salto di qualità nell’offerta assistenziale e di cura.


  Classe 1955, specialista in radioterapia oncologica e radiodiagnostica, il dr. Iaconis (nella foto) ha svolto una lunga e importante attività nel Dipartimento di Diagnostica per Immagini dell’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni dove ha anche ricoperto, a partire dal 2010, l’incarico di responsabile di Diagnostica Radiologica in Pronto Soccorso. Soltanto negli ultimi dieci anni ha effettuato oltre 17 mila esami di Radiologia Tradizionale; 30 mila esami di ecografia internistica; 11.609 esami di TC TB senza e con m.d.c. e 2.535 esami di Risonanza Magnetica.


“Il dr. Iaconis è un professionista di grande esperienza - dichiara il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Imolo Fiaschini nel presentare il nuovo primario - che ha già ricoperto incarichi di responsabilità all’Azienda Ospedaliera di Terni. La sua nomina conferma il nostro percorso volto a garantire e, se possibile, potenziare gli elevati livelli di qualità dei nostri ospedali”. @USLUmbria2



(A.T. 16.01.2018)



ANSA
UMBRIA CRONACA
QUOTIDIANO SANITA'
RADIO GALILEO
UMBRIA 24

SPOLETO OGGI
UMBRIA DOMANI
TUTTOGGI
ORVIETO SI
RGU NOTIZIE

TRG MEDIA
IL CORRIERE DELL'UMBRIA, IL MESSAGGERO
LA NAZIONE





Ultimo aggiornamento: 17/01/2018