SANA ALIMENTAZIONE CORRETTI STILI DI VITA, LA ASL ENTRA NELLE SCUOLE DI AMELIA E NARNI





AMELIA - Al termine del secondo anno di lavoro sulla progettazione partecipata intrapreso dall’Unità Operativa di Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Azienda Usl Umbria 2 e dagli istituti scolastici, del distretto di Narni-Amelia, in prima linea per promuovere la salute e il benessere, si è svolto nei giorni scorsi, presso la biblioteca comunale di Amelia in collaborazione con la direzione didattica “Iole Orsini”, l’incontro di fine anno incentrato sul corretto stile di vita e, in particolare, sulla sana alimentazione come lotta alle malattie croniche non trasmissibili quali diabete e dismetabolismi legati all’obesità.

Il progetto sanitario ha coinvolto tutte le classi della scuola primaria e dell’infanzia  di Amelia e di Fornole e ha ricevuto l’adesione e il sostegno, oltre che della Ausl Umbria 2, del Comune di Amelia, della direzione didattica, della Coop locale, dei frantoi e delle fattorie didattiche, di alcune associazioni e produttori locali.

Il lavoro, giunto come detto al suo secondo anno, si è concluso con la presentazione delle attività messe in campo per promuovere il tema della corretta alimentazione, secondo una metodologia validata basata sull’educazione socio affettiva di tipo formativo e sulle competenze di vita, anche mediante attività esperenziali sul campo. (A.T.)





IL CORRIERE DELL'UMBRIA









Ultimo aggiornamento: 07/03/2017