"All'ospedale di Narni la buona sanità è di casa". Nota di encomio al personale della Riabilitazione Intensiva



TERNI - Nota di encomio della moglie di un paziente, inviata al direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 dott. Massimo De Fino, rivolta a tutto il personale del Reparto di Riabilitazione Intensiva del presidio ospedaliero di Narni, diretto dal dott. Gino Capito'.

Una struttura recentemente potenziata dalla direzione strategica che rappresenta un fiore all'occhiello della rete ospedaliera regionale e i cui risultati, in termini di efficacia, efficienza, umanizzazione delle cure e dell'assistenza, sono ben evidenti a pazienti e familiari, come testimonia questa ennesima lettera di gratitudine ai professionisti che ogni giorno garantiscono cure di alta qualità ai pazienti e adeguato supporto ai familiari.

Il direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 dott. Massimo De Fino ringrazia la signora per le belle parole di sostegno rivolte alla struttura narnese e all'azienda sanitaria, augura un pieno e completo recupero al marito e si associa, insieme al direttore del presidio ospedaliero dott. Sergio Guido, alle congratulazioni allo staff che opera nella Riabilitazione Intensiva per gli ottimi risultati raggiunti.


Di seguito la lettera inviata al manager sanitario:



"Egr. Direttore,

mio marito , ricoverato presso l’ospedale santa Maria di Terni il 17 dicembre 2022 a seguito di una fibrillazione atriale,  è stato colpito da Ictus Ischemico il 19 dicembre. In seguito il 1 Febbraio veniva trasferito presso il Reparto di Riabilitazione Intensiva del nosocomio di Narni.

Questa mia breve lettera nasce dalla volontà e dal desiderio di ringraziare ed elogiare pubblicamente entrambe le strutture.

Esprimiamo il nostro sentito ringraziamento a tutti i medici del reparto di neurologia e della Stroke Unit del nosocomio Ternano che con la loro professionalità, precisione e tempestività hanno gestito questo evento importantissimo e doloroso.

Sono stati tutti perfetti sia dal punto di vista professionale che umano. Un grande grazie a tutti gli infermieri e OSS che si sono occupati, con dedizione, di mio marito. Sono stati giorni duri e lunghissimi ma da loro abbiamo ricevuto anche incoraggiamento ed affetto.


Desidero ringraziare, con profonda riconoscenza, tutto lo staff medico dell’Unità di Riabilitazione intensiva dell’ospedale di Narni, un piccolo gioiello che dobbiamo tenerci stretti e valorizzare.

Hanno seguito mio marito con una professionalità unica, attenzione e competenza.

Che dire poi dei fisioterapisti, della logopedista (che ancora lo segue e lo seguirà per lunghissimo tempo). Solo elogi, tanti elogi.

Grandissimo apprezzamento per tutto il personale infermieristico e tutti gli OSS di Narni, accoglienti, disponibili, solerti, pazienti, di una professionalità unica mettono amore in quello che fanno e non è poi sempre così scontato.

A parte le lacrime nel lasciare il reparto di riabilitazione, mio marito due volte a settimana fa sedute dalla logopedista sempre a Narni e non c’è volta che non passi a salutare ed abbracciare i suoi AMICI …sì perché ha trovato veramente degli amici veri.


Si questo è veramente un esempio di buona sanità

Grazie Direttore e buon lavoro"






         (A.T. 17.03.2023)




Ultimo aggiornamento: 17/03/2023



img social