Foligno, premio del Rotary a tutti gli operatori sanitari del "San Giovanni Battista" con l'apprezzamento ed i ringraziamenti della città





FOLIGNO - Il Rotary club di Foligno ha premiato l'ospedale "San Giovanni Battista" con un certificato di apprezzamento della fondazione Rotary del Rotary International.


Il premio viene ogni anno attribuito per particolari meriti e - come ha specificato il presidente del Rotary di Foligno Alessandro D’ingecco - in questa occasione abbiamo inteso ringraziare tutti gli operatori dell'ospedale di Foligno per lo sforzo profuso durante questa lunga emergenza pandemica.





La dottoressa Rita Valecchi, direttrice dell'ospedale di Foligno, nel ricevere il premio, ha rimarcato l'importanza e la gratitudine che tutti gli operatori dell'ospedale esprimono per questo segnale di vicinanza da parte dei cittadini di Foligno confermando che gli sforzi nel corso dell'evento pandemico sono stati notevoli e che tutti gli operatori hanno profuso energie spesso oltre le normali attività.


Il personale si è sempre dimostrato pronto e in prima linea, nelle 24 ore, sette giorni su sette, a sostenere e garantire l'assistenza per le persone affette da Covid ma anche nel cercare di gestire le condizioni di pazienti non Covid che comunque giungevano in ospedale e negli ambulatori.


Un ringraziamento particolare è stato rivolto agli operatori che hanno operato nei reparti intensivi dedicati al Covid, dal pronto soccorso alla medicina interna, dalla pneumologia alla rianimazione.


Nel corso dell'emergenza, comunque, tutti i reparti della struttura ospedaliera di Foligno hanno offerto un contributo fondamentale dimostrando unità, condivisione dell'impegno e massima disponibilità, anche attraverso turni e attività aggiuntive nella fase più acuta.

Il dottor Mauro Zampolini, direttore del dipartimento di Riabilitazione dell'Azienda Usl Umbria 2, presente alla cerimonia, si è unito agli apprezzamenti per questo importante riconoscimento che segna la vicinanza, malgrado le limitazioni poste in essere, tra la cittadinanza e il personale sanitario dell'ospedale.


Il premio, secondo il dottor Zampolini, rappresenta quindi un auspicio per poter prima possibile uscire da questa emergenza e ricominciare le normali attività attraverso una riorganizzazione del Sistema sanitario con una ulteriore valorizzazione delle attività del territorio e un forte impulso alla implementazione delle nuove tecnologie al servizio dei cittadini.

Il direttore generale della Usl Umbria 2 dottor Massimo De Fino e la direzione strategica rivolgono un sentito ringraziamento al Rotary Club di Foligno e agli operatori sanitari di tutta l'azienda che con grande disponibilità, senso di appartenenza, abnegazione e grande professionalità, in questa lunga e drammatica fase hanno gestito l'emergenza pandemica salvando vite umane senza tralasciare le attività sanitarie di cura e di assistenza non Covid e che continuano oggi il loro impegno per l'abbattimento delle liste di attesa e per la campagna di vaccinazione al fine di garantire alla collettività un futuro prossimo più sereno.

 



/MC-API/Risorse/StreamRisorsa
    (A.T. 9.7.2021)

Ultimo aggiornamento: 09/07/2021