"Nessun nuovo attacco informatico contro la rete aziendale", la direzione fa chiarezza in relazione ad un articolo di un sito




TERNI - In merito ad un articolo riportato in una testata giornalistica on line in data odierna, 17 luglio, in cui si dà notizia di presunti attacchi ai servizi informatici aziendali, l’Azienda Usl Umbria 2 comunica che, dopo l’attacco subito l’11 aprile 2021, sul quale sono ancora in corso le indagini della Magistratura e per il quale l'Azienda è in costante contatto con il Garante per la Protezione dei Dati Personali, non si sono verificati ulteriori violazioni dei sistemi informatici aziendali.

Quanto contenuto nell’articolo non corrisponde né a quanto accaduto per l’evento dell’11 aprile 2021, né a quanto accaduto negli ultimi giorni.

Non si sono infatti verificati attacchi alla rete informatica aziendale, né tanto meno estranei non autorizzati hanno avuto accesso ai dati in essa contenuti, come sarebbe stato facile verificare contattando i referenti aziendali preposti.

Si rammenta inoltre che, anche dopo l’evento dell’11 aprile 2021, l’Azienda ha sempre garantito tutti i servizi ai cittadini che non hanno subito alcun ritardo o difficoltà nell’erogazione delle prestazioni (né per quelle ordinarie, né per quelle straordinarie legate all’emergenza COVID-19).

Questo grazie allo sforzo messo in campo dall’Azienda per ripristinare i sistemi e servizi compromessi ed al lavoro dei tecnici e sanitari che hanno superato l’ennesima difficoltà presentatasi in questo periodo.





        (A.T. 17.7.2021)

Ultimo aggiornamento: 17/07/2021