Orvieto, il plauso di una paziente ai medici, infermieri e fisioterapisti di Ortopedia e Riabilitazione Intensiva del "Santa Maria della Stella"


ORVIETO - Ennesima lettera di ringraziamento ai professionisti della salute di Orvieto inviata da una paziente al direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 dott. Massimo De Fino, al direttore del presidio ospedaliero "Santa Maria della Stella" dott. Patrizio Angelozzi e al responsabile della struttura dipartimentale di Riabilitazione Intensiva e Territoriale di Orvieto dott. Fabrizio Mosca. 



"Sono stata ricoverata in ortopedia nel febbraio scorso per una frattura del femore e operata, intervento per il buon esito del quale ringrazio vivamente il dott. Giustelli e il dott. Bellini.

Successivamente sono stata seguita per dieci giorni dai sanitari del reparto di fisioterapia per la riabilitazione post operatoria frequentando infine la palestra per un ciclo di dieci sedute.

Desidero, con la presente, esprimere tutta la mia riconoscenza per la professionalità, cortesia, disponibilità, pazienza e umanità espressi - indistintamente - da tutti coloro che operano nei vostri reparti dove, nonostante i problemi di salute, si riesce a trascorrere le lunghe ore con la chiara percezione di poter essere supportati nell'affrontare le varie difficoltà.

Il mio grazie va, in particolare, ai fisioterapisti che mi hanno preso in carico e che, con il loro costante impegno, mi hanno consentito di tornare a camminare e migliorare ogni giorno.

Posso aggiungere, prendendo spunto da una espressione del medico fondatore di Emergency Gino Strada, che la mia permanenza in ospedale è stata 'ospitale'.

Grazie e buon lavoro".


Il direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 dott. Massimo De Fino ringrazia la paziente per l'importante testimonianza, le augura di proseguire sulla strada della completa guarigione e si associa ai ringraziamenti al personale sanitario dell'ospedale di Orvieto che garantisce cure e assistenza di qualità alla popolazione con competenza, passione e umanità.





     (A.T. 14.05.2023)





Ultimo aggiornamento: 14/05/2023



img social