Procedure di selezione del personale Autorità nazionale dei diritti delle persone detenute e private della libertà personale





Garante nazionale dei diritti delle persone detenute e private della libertà personale - Lettera alle Regioni




1. Procedura di selezione di 2 unità "comparto sanità" programmatore o assistente amministrativo cat. C


Con delibera del 5 maggio 2020 il Garante nazionale ha indetto una procedura selettiva per titoli e colloquio per il reclutamento e l'assegnazione in comando presso l'Uffico del Garante nazionale di 2 (due) unità di personale proveniente dagli Enti del servizio sanitario nazionale, che, in base al sistema di classificazione professionale del Comparto Sanità, appartengano al profilo professionale "categoria C" programmatore o al profilo professionale "categoria C", assistente amministrativo.     

I candidati potranno concorrere alla procedura selettiva presentando la propria candidatura, completa di curriculum vitae all'indirizzo e-mail: segreteria@garantenpl.it entro le ore 24:00 del 31 maggio 2020.

La valutazione delle domande presentate nei termini e risultate ammissibili sarà effettuata da una Commissione composta da almeno due membri del Garante nazionale e un componente dell'Ufficio con funzioni di segretario.


DELIBERA




2. Procedura di selezione di 1 unità "comparto sanità" collaboratore amministrativo cat. D

Con delibera del 5 maggio 2020 il Garante nazionale ha indetto una procedura selettiva per titoli e colloquio per il reclutamento e l'assegnazione in comando presso l'Uffico del Garante nazionale di 1 (una) unità di personale proveniente dagli Enti del servizio sanitario nazionale, che, in base al sistema di classificazionne professionale del Comparto Sanità, appartenga al profilo professionale "categoria D", collaboratore amministrativo-professionale.

I candidati potranno concorrere alla procedura selettiva presentando la propria candidatura, completa di curriculum vitae all'indirizzo e-mail: segreteria@garantenpl.it entro le ore 24:00 del 31 maggio 2020.

La valutazione delle domande presentate nei termini e risultate ammissibili sarà effettuata da una Commissione composta da almeno due membri del Garante nazionale e un componente dell'Ufficio con funzioni di segretario.


DELIBERA


Ultimo aggiornamento: 26/05/2020