Domenica 9 e 16 maggio, torna il "Vaccine day", team sanitari della Usl Umbria 2 al lavoro per somministrare circa 4800 dosi





TERNI - Torna in Umbria il Vaccine Day con due appuntamenti domenicali, il 9 e il 16 maggio, con l'obiettivo di imprimere un'ulteriore accelerazione alla campagna vaccinale anticipando le vaccinazioni anti Covid a circa 10 mila soggetti estremamente vulnerabili prenotati per il mese di giugno.

"Visto il successo ottenuto nella giornata del 25 aprile (tutte le info) rivolta agli over 80 abbiamo deciso di replicare con i soggetti vulnerabili che si erano prenotati per giugno e i quali saranno quindi anticipati e vaccinati con Pfizer durante queste due giornate" ha spiegato l'assessore regionale alla Salute Luca Coletto in fase di presentazione dell'iniziativa.
"La Regione - ha proseguito l'assessore - conta così di arrivare a fine maggio ad aver vaccinato, almeno con una dose, circa il 90% di questa categoria più a rischio.

I team vaccinali dell'Azienda Usl Umbria 2 sono al lavoro, nelle postazioni territoriali di Terni, presso l'istituto scolastico Casagrande, nella struttura Enac dell'aeroporto di Foligno, al Palatenda di Spoleto, presso gli impianti di atletica di Narni Scalo, nella postazione di Amelia In località Paticchi, nella sede di Fontanelle di Bardano ad Orvieto e al Pes di Norcia per somministrare, in questa prima giornata, 2341 dosi di vaccino Pfizer, già disponibili e consegnate nelle prime ore del mattino.

A Terni verranno inoculate 726 dosi, a Foligno 518, a Spoleto 320, a Narni 199, ad Amelia 239, ad Orvieto 230, a Norcia, nel distretto Valnerina, 109.


   "Il Vax Day - spiega il direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino - è un evento di fondamentale importanza per imprimere una svolta nella lotta al virus e per il ritorno alla normalità. Un appuntamento che conferma ancora una volta l'attenzione e il grande impegno organizzativo e professionale messo in campo dalla Regione dell'Umbria, dall' assessorato dalla Sanità, dalla direzione regionale, dalla task force e dagli operatori delle aziende sanitarie ed ospedaliere, impegnati in prima linea per vaccinare, in tempi rapidi, un numero sempre maggiore di cittadini. Nel giro di pochi giorni avremo protetto dall'infezione la platea degli anziani e dei soggetti più fragili e, grazie ad una maggiore capacità di approvvigionamento delle dosi, saremo in grado di passare allo step successivo della vaccinazione di massa per raggiungere, in tempi ragionevoli, l'immunizzazione di popolo. Siamo nella fase decisiva della lotta al virus - prosegue il manager sanitario - la curva dei contagi è in costante, seppur lenta, discesa, nel contempo stiamo accelerando sulla campagna vaccinale. Da qui l'ennesimo appello alla popolazione a collaborare ed essere parte attiva di questo sforzo comune: non abbassare la guardia, massima attenzione e rigoroso rispetto delle semplici misure anticontagio. Solo così potremo lasciarci alle spalle questo lungo e difficile periodo. Il nostro impegno prosegue senza sosta, in questi giorni - rende noto il dottor De Fino -  siamo allestendo anche gli ultimi due centri vaccinali aziendali previsti nel programma che verranno attivati entro il mese di maggio a Spello e a Fabro. Vorrei infine rivolgere un sentito ringraziamento ai nostri team vaccinali - conclude il direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino - alle nostre strutture territoriali, alla Protezione Civile, ai volontari delle associazioni i e ai militari dell'Esercito Italiano che stanno collaborando con noi in tutte le postazioni in questo giorno di festa".


DATI SULL'ANDAMENTO DELLA CAMPAGNA VACCINALE REGIONE UMBRIA

REPORT NAZIONALE VACCINAZIONI ANTI COVID-19


Tutto pronto al Palatenda di Spoleto, in via Pasquale Laureti, dove il team del distretto dell'Azienda Usl Umbria 2 diretto dalla dr.ssa Simonetta Antinarelli, ha in programma la somministrazione di 320 dosi vaccinali. La macchina organizzativa è ben rodata in tutte le postazioni territoriali. A coordinare la squadra dei sanitari spoletini al Palatenda la dr.ssa Sonia Gallo. Dalla prossima settimana è in programma la somministrazione delle seconde dosi del vaccino Vaxzevria (AstraZeneca) che interesserà circa 700 militari della Guardia di Finanza dell'Umbria. Domenica prossima, 16 maggio, il team vaccinale di Spoleto somministrerà invece 316 dosi nell'ambito del secondo appuntamento del "Vaccine Day".








Vax Day 9 maggio, dichiarazione dr.ssa Sonia Gallo, responsabile team vaccinale Spoleto




In fase avanzata la campagna vaccinale al carcere di Spoleto, dove il team dell'Azienda Usl Umbria 2 (nella foto) ha somministrato in queste settimane 660 dosi agli agenti della Polizia Penitenziaria e ai detenuti. Già programmate per fine mese le 500 seconde dosi.





Nella sede vaccinale territoriale di Terni dell'Azienda Usl Umbria 2 all'istituto scolastico Casagrande, in piazzale Bosco, attivata il 24 aprile e inaugurata il giorno successivo in occasione del Vaccine Day, i volontari sono al lavoro per garantire facilità di accesso alla struttura e l'accoglienza dei 634 assistiti che effettueranno oggi la vaccinazione. Per domenica prossima, 16 maggio, nel corso del secondo "Vax Day", i dieci team vaccinali coordinati dal direttore del distretto di Terni dell'Azienda Usl Umbria 2 dr. Stefano Federici effettueranno la somministrazione di 876 dosi Pfizer a soggetti estremamente fragili e vulnerabili. Dichiarazione dr. Stefano Federici, direttore del distretto di Terni dell'Azienda Usl Umbria 2











Organizzazione puntuale anche nelle altre postazioni vaccinali della Usl Umbria 2 di Foligno, Orvieto, Narni, Amelia, Norcia, con tempi di attesa estremamente contenuti e soddisfazione da parte dei cittadini.


Orvieto, postazione vaccinale Usl Umbria 2 Struttura ex Lebole - Località Fontanelle di Bardano, via dei Vasari







Team vaccinali del distretto di Orvieto, diretto dal dr. Camillo Giammartino, al lavoro








Narni Scalo, postazione vaccinale Usl Umbria 2, impianti di atletica via della Vignola





Vaccine Day, in piena attività i team sanitari del Distretto di Narni-Amelia, diretto dal dr. Giorgio Sensini



Amelia, postazione vaccinale Usl Umbria 2 località Paticchi presso Bocciodromo








Domani mattina, alle 7.30, le telecamere Tgr Rai Umbria saranno nella postazione Enac dell'aeroporto di Foligno, in via Cagliari, per un bilancio del Vaccine Day alla Usl Umbria 2. Alla diretta di "Buongiorno Regione" intervengono i dottori Pier Vincenzo Committeri e Annunziata Di Marco, del distretto di Foligno diretto dalla dr.ssa Giuliana Fancelli. Nella palazzina Enac i team vaccinali possono contare sul prezioso supporto dei militari della caserma Gonzaga, un medico e due infermieri. 





Domenica 16 maggio si replica con il Vax Day. All'Azienda Usl Umbria 2 è in programma la vaccinazione di 2441 soggetti, nelle varie postazioni territoriali, raggiunti da sms di notifica del servizio di prenotazione regionale. A Terni verranno vaccinati 876 assistiti, a Foligno 753, a Narni 109, ad Amelia 84, a Orvieto 141, a Spoleto 316, a Norcia, nel distretto Valnerina, 162.



Aggiornamento ore 21

Quasi 5.400 dosi somministrate nel territorio regionale. Questo il bilancio del secondo Vaccine day dell’Umbria dedicato ai soggetti estremamente vulnerabili. A ricevere il farmaco - informa la Regione - sono state 2.803 umbre e 2.584 umbri, coprendo totalmente le prenotazioni.




  FOTO GALLERY "VACCINE DAY" 9 MAGGIO 2021

 SPOLETO
 ORVIETO
 FOLIGNO
 NARNI
 AMELIA
 TERNI



Rassegna stampa
Corriere dell'Umbria, Il Messaggero






/MC-API/Risorse/StreamRisorsa


ELENCO PUNTI VACCINALI

È ATTIVA la prenotazione per le seguenti categorie:
a seguito dell'ordinanza nazionale n.6/2021 del Commissario per l'emergenza COVID-19 (leggi l'ordinanza

1) Over 80 (1941 e anni precedenti)
2) Ospiti delle Strutture Semiresidenziali per non autosufficienti, sanitarie e socio-sanitarie
3) Soggetti estremamente vulnerabili clicca sopra il testo per vederne i dettagli
4) Persone di età compresa tra 70 e 79 anni (dal 1942 al 1951 compresi) che verranno contattati dal medico di medicina generale, clicca sopra il testo per vederne i dettagli 
5) Operatori sanitari e socio-sanitari ancora non vaccinati e, a seguire, tutti coloro che operano in presenza presso strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private
6) Soggetti delle categorie attualmente vaccinabili, risultati positivi al Covid-19  dai 90 ai 180 giorni dal riscontro della positività clicca sopra il testo per vederne i dettagli 
7) Da mercoledì 28 aprile Caregiver e familiari conviventi clicca sopra il testo per vederne i dettagli

È SOSPESA la prenotazione della prima dose (verrà garantita la seconda dose) per le seguenti categorie:
a seguito dell'ordinanza nazionale n.6/2021 del Commissario per l'emergenza COVID-19 (leggi l'ordinanza)

  • il personale scolastico docente e non docente (inclusi supplenti)
  • personale universitario docente e non docente
  • studenti dell'area sanitaria
  • forze dell’ordine (Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia Provinciale, Polizia Municipale)
  • Istituti penitenziari (Polizia Penitenziaria, Personale carcerario, Detenuti)
  • personale degli istituti penitenziari e detenuti
  • personale protezione civile
  • volontariato del soccorso pubblico

    Per prenotare il cittadino avrà a disposizione due modalità:



    VIDEO TUTORIAL, COME PRENOTARE VACCINAZIONE

    CAMPAGNA VACCINAZIONE ANTI COVID-19 REGIONE UMBRIA, SEZIONE WEB INFORMATIVA


    VACCINAZIONE ANTICOVID, DOCUMENTAZIONE E MODULISTICA

    FAQ MINISTERO DELLA SALUTE VACCINAZIONE ANTI COVID-19




    /MC-API/Risorse/StreamRisorsa

    INFO CHAT COVID UMBRIA

    SANITAPP SERVIZI SANITARI REGIONE UMBRIA




    /MC-API/Risorse/StreamRisorsahttp://www.uslumbria2.it/MC-API/Risorse/StreamRisorsahttp://www.uslumbria2.it/MC-API/Risorse/StreamRisorsa
                         (A.T. 9.5.2021)


    Ultimo aggiornamento: 12/05/2021