bot
USL 2 Umbria

Giornata Mondiale del Diabete 2017

L'Azienda Usl Umbria 2 in prima linea nel territorio per la prevenzione, la sensibilizzazione, la cura.

Notizia precedente Notizia successiva
bot

Combattere le malattie sessualmente trasmissibili

Sono infezioni trasmissibili prevalentemente attraverso rapporti sessuali – vaginali, anali e oro genitali non protetti, oppure attraverso oggetti usati durante i rapporti. Alcune MST possono essere trasmesse al feto o al neonato durante la gravidanza o attraverso il latte materno. Le principali e più diffuse sono la clamidia, i condilomi, la gonorrea, l'herpes genitale, l'HIV/AIDS, l'epatite B e C e la sifilide.
Se trattate subito e in modo corretto, le MST sono nella maggior parte dei casi guaribili. Se trascurate possono provocare gravi danni come sterilità o tumori.

COME
È importante diagnosticare il prima possibile la presenza di un'infezione, rivolgendosi al proprio medico di famiglia, a un Consultorio familiare dell'USL o a uno specialista (ginecologo, andrologo, dermatologo).

DOVE
Consultori in accesso diretto gratuito per ragazzi maschi e femmine fino a 24 anni.
Per prenotare una visita specialistica con l'Andrologo Sessuologo è necessaria la richiesta del medico di medicina generale con relativa prenotazione CUP.

TEST PER IL VIRUS DELL'AIDS
AIDS significa "sindrome da immunodeficienza acquisita". Nelle persone malate di AIDS le difese immunitarie normalmente presenti nell'organismo sono fortemente indebolite a causa di un virus denominato HIV e non sono più in grado di contrastare l'insorgenza di infezioni e malattie, più o meno gravi, causate da altri virus, batteri o funghi. L'infezione non ha una propria specifica manifestazione, ma si rivela esclusivamente attraverso gli effetti che provoca sul sistema immunitario. Una persona contagiata è definita sieropositiva all'HIV. Essere sieropositivi non è sinonimo di AIDS. Molte persone sieropositive non progrediscono verso lo stadio clinico chiamato
AIDS.

Il virus si trasmette:

  • attraverso sangue infetto (stretto e diretto contatto tra ferite aperte e sanguinanti, scambio di siringhe);
  • attraverso rapporti sessuali (vaginali, anali, oro genitali) con persone con Hiv, non protetti dal preservativo;
  • da madre con Hiv a figlio durante la gravidanza, il parto oppure l'allattamento al seno.

Sottoporsi al test per l'HIV è, quindi, l'unico modo di scoprire l'infezione. Ciò che deve condurre una persona a eseguire un test per l'HIV non è la presenza di sintomi legati a questa malattia, ma semplicemente la consapevolezza di avere avuto comportamenti a rischio di contrarre l'HIV. Se un soggetto effettua un test per l'HIV e l'esito del test è positivo significa che è sieropositivo ed è opportuno che acceda a un Centro di malattie infettive per fare ulteriori accertamenti diagnostici e per ricevere, quando necessario, i farmaci antivirali in grado di arrestare la progressione verso l'AIDS.
Maggiori informazioni sulle infezioni sessualmente trasmissibili e sull'AIDS si possono avere chiamando il Numero Verde Aids dell'Istituto Superiore di Sanità 800/861061 – dal lunedì a venerdì (orario 13-18).

COME
Il test HIV consiste in un prelievo di sangue in grado di rilevare la presenza degli anticorpi anti-HIV, che si sviluppano nell'organismo di chi è venuto a contatto con il virus e si è infettato. Dal momento in cui il virus entra nell'organismo (contagio) alla comparsa degli anticorpi anti-HIV nel sangue trascorre un periodo di tempo chiamato "periodo finestra". Se il test viene effettuato durante questo lasso temporale il risultato è negativo. È importante perciò ripetere il test dopo circa sei mesi.

DOVE
È possibile effettuare il test ad accesso diretto, cioè senza bisogno della prescrizione del medico, e gratuitamente, presso i Punti Prelievo di seguito enunciati:


Terni, Azienda ospedaliera Universitaria "Santa Maria" tel. 0744/2051
Ospedale di Narni, Laboratorio Analisi, tel. 0744/740284
Ospedale di Foligno, Ambulatorio Infettivologico, tel. 0742/3397932 - 0742/3397930
Ser.T Foligno, viale Ancona, Foligno, tel. 0742/339342
Ospedale di Spoleto - Servizio Immunotrasfusionale, tel. 0743/210521
Ser.T Spoleto, piazza Dante Perilli - Palazzina Micheli, Spoleto, tel. 0743/210252
Ospedale di Norcia, Laboratorio Analisi, via dell'Ospedale, Norcia, tel. 0743/815247


Ultimo aggiornamento: 12/06/2017