HOSPICE TERNI

Terni, parco “Le Grazie” viale Trento

tel. 0744 204207 - 0744 204209

 

Inaugurato nel dicembre del 2012, l’Hospice di Terni, ubicato all'interno del Parco "Le Grazie", nasce con l’obiettivo di "prendersi cura" del paziente nella fase finale della vita.

L’impegno dei professionisti che operano in questa struttura sanitaria è rivolto soprattutto a controllare il dolore, dedicando particolare attenzione ai problemi psicologici, sociali e spirituali della persona. Anche per questo motivo non ci sono rigidi orari di visita ma amici e familiari possono andare a trovare la persona cara quasi come se fossero a casa loro.

 

Descrizione del servizio

L'hospice è una struttura dedicata all'assistenza di pazienti con patologie in fase terminale. E' organizzato in modo da creare un ambiente familiare, il più possibile vicino alla dimensione della quotidianità del paziente, non solo dal punto di vista assistenziale, ma anche ambientale, con arredi delle camere e dei luoghi di vita comune confortevoli. Non si tratta dunque di un ospedale, ma di un luogo di cura e di "accompagnamento", dove l'attenzione è concentrata esclusivamente sul paziente e sul sostegno necessario ai familiari che lo assistono.


Dove siamo
L'hospice si trova a Terni, all'interno del parco comunale "Le Grazie", nella struttura a tre piani di un antico convento. E' un centro residenziale per cure palliative dove persone con malattie croniche in fase avanzata o terminale hanno la possibilità di trascorrere al meglio l'ultima fase della propria vita, laddove non abbiano più una famiglia o nei casi in cui le cure necessarie per garantire loro una vita dignitosa non possano più essere erogate a domicilio.


Prestazioni erogate

Attraverso le CURE PALLIATIVE si cerca soprattutto di controllare il dolore e gli altri sintomi e si dedica particolare attenzione ai problemi psicologici, sociali e spirituali della persona. Anche per questo motivo non ci sono rigidi orari di visita ma amici e familiari possono andare a trovare la persona cara quasi come se fossero a casa sua. In ognuna delle nove stanze singole sono presenti bagno, poltrona-letto, frigorifero, televisione; in uso comune, invece, la sala mensa, la biblioteca, la videoteca, la palestra e una sala dove poter giocare a carte o leggere. Il personale è composto da infermieri, un medico oncologo, un assistente sociale e uno psicologo.  

 

Responsabile: dr. Andrea Sdrobolini

andrea.sdrobolini@uslumbria2.it

 

Coordinatrice infermieristica: Daniela Crispoldi

daniela.crispoldi@uslumbria2.it





 


Ultimo aggiornamento: 25/09/2019