Lettera di encomio agli infermieri dell'assistenza domiciliare di Foligno: "Grande professionalità e umanità di tutti gli operatori"



FOLIGNO - Riceviamo e pubblichiamo volentieri una lettera di encomio rivolta agli infermieri dell'Adi, assistenza domiciliare integrata, del distretto di Foligno della Usl Umbria 2 diretto dal dr. Paolo Tozzi, inviata nei giorni scorsi al direttore generale dell'azienda sanitaria dr. Massimo De Fino.

"Con la presente - scrive la signora B. N. - invio il mio sentito ringraziamento per le cure e l'assistenza che ha ricevuto mio marito nell'abitazione di Verchiano.

(...) Vorrei esprimere gratitudine nei confronti di tutti gli operatori del servizio cure domiciliari, in particolare Carla De Santis e Stefania Guerrini, che hanno garantito i prelievi con competenza e molta pazienza, gli infermieri Fabio Trabalza e Silvia Zampolini che hanno eseguito magistralmente le medicazioni alle lesioni vascolari e i bendaggi all'ossido di zinco. Un ringraziamento particolare lo riservo alla dr.ssa Francesca Falcinelli, angiologa che ha effettuato visite di controllo per monitorare le condizioni di mio marito.

Riconoscendo una grande professionalità a tutti gli operatori che si sono alternati nel garantire le cure con empatia e vicinanza emotiva nei confronti dell'assistito e dei suoi familiari, esprimo ancora una volta a tutti voi la mia più sincera gratitudine".

Il direttore generale della Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino ha rivolto un affettuoso ringraziamento alla signora B.N. per il gentile e gradito pensiero che rappresenta l'ennesima testimonianza della professionalità e umanità degli operatori sanitari e dell'efficiente organizzazione pianificata in tutti i territori di competenza dell'azienda sanitaria. Un lavoro quotidiano, che andrebbe maggiormente riconosciuto e valorizzato, di centinaia di professionisti della salute - afferma il manager sanitario - svolto con passione, dedizione e spirito di sacrificio nei territori, nei servizi, nei presidi ospedalieri per assistere le persone malate e salvare vite umane".



RASSEGNA STAMPA
La Nazione, Corriere dell'Umbria 19 agosto 2022

Ultimo aggiornamento: 23/08/2022