Il trattamento del Disturbo da gioco d'azzardo in un servizio pubblico: l'esperienza di Foligno dell'Azienda Usl Umbria 2


Il trattamento del Disturbo da gioco d'azzardo in un servizio pubblico: l'esperienza del Centro specifico per il Disturbo da gioco d'azzardo di Foligno dell'Azienda Usl Umbria 2


a cura di Lucia Coco, psicologa, Referente Centro per il trattamento del DGA di Foligno 


Indagine redatta dalla dott.ssa Lucia Coco pubblicata nel Bulletin di ALEA, una associazione scientifica che si pone l'obiettivo di studiare e promuovere interventi sul fenomeno del gioco d’azzardo e le sue ricadute personali, familiari e sociali, prima fra tutte lo sviluppo della patologia di dipendenza correlata (Disturbo da Gioco D’azzardo, DGA). Le pubblicazioni riguardano in particolare tre macroaree: Gioco d’Azzardo, Comportamenti a Rischio e Dipendenze Comportamentali. L'associazione, senza fini di lucro, promuove la formazione degli operatori, lo scambio scientifico e la diffusione di una cultura responsabile e prudente in tema di gioco d’azzardo. In questo articolo, riportato nell'ultima edizione del Bulletin, lo staff dell'Azienda Usl Umbria 2 presenta un importante contributo, un lavoro terapeutico innovativo svolto all'interno del servizio.

Buona lettura!




 Articolo



NUMERO VERDE REGIONALE GRATUITO PER LA DIPENDENZA DA GIOCO 

800.410.902


DIPARTIMENTO DIPENDENZE AZIENDA USL UMBRIA 2. INFO, CONTATTI E RIFERIMENTI



DICONO DI NOI

Lettera di un assistito, a nome dei componenti del gruppo DGA,  inviata al direttore generale e sanitario dell'Azienda Usl Umbria 2



Ho appena finito di leggere l'articolo pubblicato sul vostro sito che parla del centro per il trattamento del Disturbo da gioco d'azzardo. Io sono un utente di questo centro e desidero fare una menzione d'onore ai professionisti che in esso lavorano. Sono inserito da tempo in un gruppo condotto dalla dr. ssa Coco, un gruppo che funziona benissimo e in cui sperimento, al di là delle indiscusse competenze, un fondamento di  umanità  e rispetto del  "paziente" in quanto essere umano e non semplice  "caso".


La dottoressa e tutti i suoi collaboratori sono  il nostro faro nel mare tempestoso della vita.  
Desidero pertanto ringraziare la ASL per questo servizio a nome di tutto il gruppo condotto dalla dr. ssa Coco.

Molti di noi sono riusciti ad abbandonare per sempre l'azzardo e a ricostruire la propria dignità oltre che i propri legami con le famiglie e la società.  Posso affermare con certezza che se non avessimo avuto la Fortuna di iniziare il percorso nel gruppo , alcuni di noi si sarebbero persi definitivamente.  

GRAZIE!
Foligno, 11 gennaio 2023
I componenti del gruppo










     (A.T. 11.01.2023)










Ultimo aggiornamento: 12/01/2023