Centri di Salute

DISTRETTO DI TERNI – I CENTRI DI SALUTE

I centri di salute e i punti di erogazione servizi della Usl Umbria 2 sono distribuiti capillarmente in tutto il territorio di competenza e nei sei distretti (Terni, Narni - Amelia, Orvieto, Foligno, Spoleto, Valnerina) e forniscono le cure primarie e le prestazioni sanitarie di base al cittadino garantendo:

  • Erogazione di prestazioni sanitarie ambulatoriali (prelievi, medicazioni, terapie iniettive, vaccinazioni, visite cardiologiche ed ecocardiogramma) e domiciliari (assistenza infermieristica, riabilitativa, sociale e ausiliaria) per l'assistenza a pazienti non autosufficienti;
  • valutazione multidimensionale per erogazione assegno di cura;
  • autorizzazione al ricovero in residenza protetta;
  • autorizzazione all'erogazione di presidi e ausili (pannoloni, cateteri, etc.);
  • servizio accettazione analisi di laboratorio;
  • prenotazione visite specialistiche ed esami diagnostici presso il Cup, centro unico prenotazioni;
  • rilascio tesserini esenzione ticket;
  • scelta e revoca del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta.


I centri di salute e i punti di erogazione servizi assicurano quindi:

  • attività di iniziativa tramite interventi di promozione e di educazione alla salute, prevenzione primaria e secondaria rivolta alla persona; lettura dei bisogni del territorio e della domanda di assistenza;
  • interazione con l'assistenza primaria anche tramite le equipe degli MMG, PLS e della continuità assistenziale, nonché con i servizi infermieristici ed i servizi soci sanitari, al fine di garantire la continuità assistenziale e l'ADI e migliorare l'appropriatezza nella domanda e nella erogazione di assistenza specialistica, assistenza farmaceutica, servizi residenziali, ospedalizzazioni e deospedalizzazioni e cure palliative;
  • stretta collaborazione con i dipartimenti, gli altri servizi territoriali, i servizi socio assistenziali e con gli ospedali di territorio, nel quadro delle indicazioni fornite dalle Direzioni di Distretto, con particolare riferimento ai casi che richiedano integrazioni funzionali ed organizzative;
  • interazioni con i servizi residenziali e semiresidenziali insistenti sul territorio anche tramite il raccordo con le unità valutative aziendali o distrettuali;
  • attività di medicina legale e rilascio certificati;
  • attività amministrative connesse all'assistenza sociosanitaria di base;
  • attività sanitarie a rilevanza sociale e attività sociale a rilevanza sanitaria, se delegate dai comuni.

 
ASSISTENZA DOMICILIARE

Nello specifico, per quanto riguarda l'ASSISTENZA DOMICILIARE, i centri di salute gestiscono:

  • interventi terapeutici complessi: terapia infusiva, terapia antalgica, nutrizione, artificiale, terapia iniettiva.
  • Situazioni assistenziali connessi alla gestione di stomie: urostomie, sondino naso gastrico, P.E.G., tracheostomie, stomie del tratto digerente.
  • Situazioni di rischio di infezioni: presenza di presidi intravascolari (cateteri venosi centrali e periferici), cateteri vescicali a permanenza, lesioni cutanee (ferite chirurgiche, lesioni vascolari e neuropatiche, ustioni, lesioni da decubito).
  • Situazioni di incontinenza (urinaria e/o fecale) e irregolarità dell'alvo.
  • Situazioni di medio e alto rischio per l'insorgenza delle lesioni da decubito. Situazioni di rischio di sindrome da immobilizzazione.
  • Situazioni di carenza di informazione dell'utente e della sua famiglia.

Si accede all'assistenza domiciliare attraverso una segnalazione ai Centri di Salute dell'Azienda Usl di appartenenza da parte del medico di medicina generale.

 


I Centri di Salute quindi assicurano:


- VALUTAZIONE tecnico professionale dei bisogni di assistenza infermieristica della persona in funzione della gestione dell'utente a domicilio.

- PIANIFICAZIONE dell'assistenza infermieristica con definizione quantitativa, qualitativa e frequenza degli interventi infermieristici.

- ESECUZIONE E VALUTAZIONE degli interventi infermieristici domiciliari sia diretti (assistenza, educazione, relazione), che indiretti ( gestione organizzativa).



Info strutture del Distretto di Terni


CENTRO DI SALUTE NUMERO 1


Responsabile: dr.ssa Antonella Grimani

antonella.grimani@uslumbria2.it

 

Punti di erogazione servizi


"Tacito"

Terni, via Annio Floriano 5 (traversa di viale della Stazione)

0744 204028 - 0744 204665 - 0744 204666


"Valnerina"

Arrone, via Giacomo Matteotti 58

tel. 0744 388229 - 0744 389325

Tutte le informazioni



 

CENTRO DI SALUTE NUMERO 2

 

Responsabile: dr. Alberto Virgolino

alberto.virgolino@uslumbria2.it

 

 

Punti di erogazione servizi

"Ferriera"

Terni, via Giovanni XXIII 25 (quartiere Italia)

tel. 0744 204231

fax 0744/204235

 

"Velino"

Piediluco, via di Mezzo

tel. 0744 368304

Marmore Via Pietro Montesi

tel. 0744 67601

 

"Stroncone"

Stroncone, via San Francesco 6

tel. 0744/60567

 




CENTRO DI SALUTE NUMERO 3

 

Responsabile: dr.ssa Rosalba Armati

rosalba.armati@uslumbria2.it

 

 

Punti di erogazione servizi

"Colleluna"

Terni, via del Modiolo 4 (all'interno del centro "Le Fontane")

tel. 0744 204635  - 0744 204636

fax 0744/204027

 

"San Gemini"

San Gemini, via delle Mura 1

tel. 0744 756681 (dalle ore 12 alle ore 13)

 

"Acquasparta"

Acquasparta, via Roma 1

tel. 0744 943793


Ultimo aggiornamento: 21/07/2017