Distretto di Narni e Amelia

Sede: Amelia, piazza Vera 4 primo piano 


Direttore:
 Dr.ssa Anna Maria Petitti

E.mail: annamaria.petitti@uslumbria2.it

Tel: 0744 901423
Fax: 0744 901428


Responsabile Amministrativo: Dr. Giovanni Barbieri

Amelia, piazza Vera 1

E.mail: giovanni.barbieri@uslumbria2.it

Tel: 0744 901403


P.O. Gestionale area Narnese Amerina: Dott.ssa Paola Calcagno

Narni, via dei Cappuccini 3 (presidio ospedaliero)

E.mail: paola.calcagno@uslumbria2.it

Tel: 0744 740319


VISUALIZZA MAPPA - Come raggiungerci?


Il distretto socio sanitario 2 di Narni - Amelia si articola geograficamente in 12 Comuni (Amelia, Montecastrilli, Avigliano Umbro,Giove, Attigliano, Guardea, Lugnano in Teverina, Penna in Teverina, Alviano, Narni,Otricoli e Calvi) e rappresenta la sede in cui si affronta e si valuta la domanda e si programma l'offerta dei servizi e delle prestazioni, si garantisce la continuità dell'assistenza tra ospedale e territorio e l'integrazione sociosanitaria. Ad esso è affidato il ruolo di governo clinico con funzione sia di produzione che di committenza.
 

Il Distretto socio-sanitario è una struttura definita, con legge regionale n. 3/98 (Ordinamento del sistema sanitario regionale), come “l’articolazione organizzativa della unità sanitaria locale per le attività finalizzate alla promozione della salute, alla prevenzione, alle cure e alla riabilitazione, tramite la gestione integrata delle risorse delle Usl e degli Enti locali”.

 

Sono affidati al Distretto i seguenti compiti:

gestire e coordinare i servizi ubicati nel territorio di competenza;

organizzare l’accesso dei cittadini residenti ad altre strutture e presidi;

assicurare un efficace orientamento e controllo della domanda sociosanitaria e promuovere la continuità terapeutica;

fungere da centro regolatore per le prestazioni erogate sul territorio.

 

Il Distretto assicura:

le attività ed i servizi per la tutela della salute mentale;

le attività ed i servizi per la prevenzione e la cura delle tossicodipendenze;

le attività e servizi per la tutela della salute dell'infanzia, della donna e della famiglia, comprensivi dei servizi consultoriali;

le attività di cure primarie, comprensive dell’attività specialistica ambulatoriale;

le attività di riabilitazione territoriale;

le attività socio-sanitarie e socio assistenziali;

le attività ed i servizi per le patologie da HIV

le attività ed i servizi per le patologie in fase terminale e di cure palliative, terapie del dolore.

 

I centri di salute

I centri di salute rappresentano il punto di contatto e di accesso unico del cittadino per tutte le prestazioni sanitarie e sociali che attraversano il sistema primario, facilitando una prassi comunicativa e di integrazione fra tutte le professionalità coinvolte nella presa in carico dei cittadini.

I Nuclei di assistenza primaria di Medicina generale e di Pediatria di Libera scelta, al pari di altri gruppi operativi, sono componenti fondamentali di questo sistema e partecipano al miglior allineamento possibile tra domanda ed offerta garantita, oltre che dai Centri di Salute, dai Dipartimenti territoriali (Salute mentale e Dipendenze) e dagli altri servizi distrettuali (quali i servizi di riabilitazione e per l’età evolutiva).

 

Il Distretto socio-sanitario si articola nelle seguenti aree di assistenza, per ognuna delle quali vengono indicati i servizi erogati e le relative strutture:


Ultimo aggiornamento: 12/06/2014