Centri di salute

I centri di salute e i punti di erogazione servizi della Usl Umbria 2 sono distribuiti capillarmente in tutto il territorio di competenza e nei sei distretti (Terni, Narni - Amelia, Orvieto, Foligno, Spoleto, Valnerina) e forniscono le cure primarie e le prestazioni sanitarie di base al cittadino garantendo:


- Erogazione di prestazioni sanitarie ambulatoriali (prelievi, medicazioni, terapie iniettive, vaccinazioni, visite cardiologiche ed ecocardiogramma) e domiciliari (assistenza infermieristica, riabilitativa, sociale e ausiliaria) per l'assistenza a pazienti non autosufficienti;


- valutazione multidimensionale per erogazione assegno di cura;


- autorizzazione al ricovero in residenza protetta;


- autorizzazione all'erogazione di presidi e ausili (pannoloni, cateteri, etc.);


- servizio accettazione analisi di laboratorio;


- prenotazione visite specialistiche ed esami diagnostici presso il Cup, centro unico prenotazioni;


- rilascio tesserini esenzione ticket;


- scelta e revoca del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta.

 


I centri di salute e i punti di erogazione servizi assicurano quindi:


- attività di iniziativa tramite interventi di promozione e di educazione alla salute, prevenzione primaria e secondaria rivolta alla persona; lettura dei bisogni del territorio e della domanda di assistenza;


- interazione con l'assistenza primaria anche tramite le equipe degli MMG, PLS e della continuità assistenziale, nonché con i servizi infermieristici ed i servizi soci sanitari, al fine di garantire la continuità assistenziale e l'ADI e migliorare l'appropriatezza nella domanda e nella erogazione di assistenza specialistica, assistenza farmaceutica, servizi residenziali, ospedalizzazioni e deospedalizzazioni e cure palliative;


- stretta collaborazione con i dipartimenti, gli altri servizi territoriali, i servizi socio assistenziali e con gli ospedali di territorio, nel quadro delle indicazioni fornite dalle Direzioni di Distretto, con particolare riferimento ai casi che richiedano integrazioni funzionali ed organizzative;


- interazioni con i servizi residenziali e semiresidenziali insistenti sul territorio anche tramite il raccordo con le unità valutative aziendali o distrettuali;


- attività di medicina legale e rilascio certificati;


- attività amministrative connesse all'assistenza sociosanitaria di base;


- attività sanitarie a rilevanza sociale e attività sociale a rilevanza sanitaria, se delegate dai comuni.

 

A S S I S T E N Z A     D O M I C I L I A R E

 

Nello specifico, per quanto riguarda l'ASSISTENZA DOMICILIARE, i centri di salute gestiscono:


- interventi terapeutici complessi: terapia infusiva, terapia antalgica, nutrizione, artificiale, terapia iniettiva.


- Situazioni assistenziali connessi alla gestione di stomie: urostomie, sondino naso gastrico, P.E.G., tracheostomie, stomie del tratto digerente.


- Situazioni di rischio di infezioni: presenza di presidi intravascolari (cateteri venosi centrali e periferici), cateteri vescicali a permanenza, lesioni cutanee (ferite chirurgiche, lesioni vascolari e neuropatiche, ustioni, lesioni da decubito).


- Situazioni di incontinenza (urinaria e/o fecale) e irregolarità dell'alvo.


- Situazioni di medio e alto rischio per l'insorgenza delle lesioni da decubito. Situazioni di rischio di sindrome da immobilizzazione.


- Situazioni di carenza di informazione dell'utente e della sua famiglia.

 


Si accede all'assistenza domiciliare attraverso una segnalazione ai Centri di Salute dell'Azienda Usl di appartenenza da parte del medico di medicina generale.

 


I Centri di Salute quindi assicurano:


- VALUTAZIONE tecnico professionale dei bisogni di assistenza infermieristica della persona in funzione della gestione dell'utente a domicilio.


- PIANIFICAZIONE dell'assistenza infermieristica con definizione quantitativa, qualitativa e frequenza degli interventi infermieristici.


- ESECUZIONE E VALUTAZIONE degli interventi infermieristici domiciliari sia diretti (assistenza, educazione, relazione), che indiretti ( gestione organizzativa).



 

 

Info strutture del Distretto di Orvieto

Responsabile: Direttore del Distretto dr.ssa Teresa Manuela Urbani

 

 

CENTRO DI SALUTE NUMERO 1

 

Orvieto Scalo "Il Borgo"

 

Piazza Monte Rosa

 

tel. 0763 315944

 

fax 0763 315904

 

Attività: prelievi sangue, specialistica ambulatoriale, certificazioni medico-legali, autorizzazione presidi sanitari, attività  CUP, ADI  (assistenza domiciliare ), ambulatorio infermieristico. Il CS1 si articola in due Punti Erogazione Servizi. Si articola in due

 

 

Punti di erogazione servizi

 

"Orvieto centro"

 

Via Postierla

 

tel. 0763 307422

 

fax 0763 307618

 

Attività: prelievi sangue, specialistica ambulatoriale, certificazioni medico-legali, autorizzazione presidi sanitari, attività  CUP, ADI, ambulatorio infermieristico, odontoiatria, ortodonzia, punto vaccinazioni

 

 

Civitella del Lago

 

Via Bugnini

 

tel. 0744 950293

 

Attività: prelievi sangue, attività di assistenza domiciliare

 

 


 

 

CENTRO DI SALUTE NUMERO 2

 

 

Fabro

 

via Gramsci  22

 

tel. 0763   832831

 

fax 0763   832164

 

Attività: prelievi sangue, specialistica ambulatoriale, certificazioni medico-legali, autorizzazione presidi sanitari, attività  CUP,  ADI (assistenza domiciliare), ambulatorio infermieristico, distribuzione diretta farmaci, punto vaccinazioni. Il centro di salute numero 2 si articola con:

 

 

PES (Punto erogazione servizi) Monterubiaglio

 

via del Giardino

 

tel. 0763626180

 

Attività: prelievi sangue, specialistica ambulatoriale, certificazioni medico-legali, autorizzazione presidi sanitari, attività  CUP, assistenza domiciliare, ambulatorio infermieristico

 


Ultimo aggiornamento: 16/06/2016