Terni, mascherine e pc portatili per i bambini del Centro Baobab, la donazione dell'associazione "I Pagliacci"


TERNI - Un totem sanificatore dell’aria, due computer portatili, mille e 200 mascherine ffp2 e mille  mascherine chirurgiche pediatriche.


Materiale per un valore di 4mila e 500 euro che l’associazione I Pagliacci ha consegnato oggi al Centro Baobab della neuropsichiatria infantile dell’azienda usl Umbria 2.


Un centro che, malgrado le restrizioni anticontagio, ha garantito risposte concrete ai bimbi seguiti e alle loro famiglie, utilizzando i propri dispositivi di telecomunicazione. 


"Attraverso il rapporto fiduciario instaurato con le famiglie è stato possibile accogliere e valutare i bisogni e i rischi dovuti all’isolamento domiciliare - dice il professor Augusto Pasini, coordinatore del servizio di neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza - gli operatori hanno subito costruito e condiviso con la direzione aziendale un nuovo modello di intervento a distanza”.


Nasce così il Baobab online, che ha offerto e in parte offre alle famiglie la possibilità di mantenere il supporto domiciliare improvvisamente interrotto e ai bambini la possibilità di continuare il percorso terapeutico per conservare il progresso delle competenze acquisite.


Le infermiere hanno eseguito visite domiciliari di sostegno nelle situazioni più critiche e di emergenza e formato i caregiver all’interno del nucleo familiare, dove sono emerse oggettive difficoltà nel gestire gli strumenti digitali.

“A seguito di ulteriori decreti ci sono stati periodi di apertura e nuove chiusure, ma il Centro Baobab è rimasto sempre attivo e pronto a rimodulare attività e schemi di lavoro” dice Pasini.
Che ha apprezzato il regalo del presidente Alessandro Rossi, presente al Baobab dal 2004 sia come volontario che con le significative donazioni: “I Pagliacci restano sempre accanto ai bambini - dice Rossi - e anche se la pandemia ci tiene lontani da loro, ogni occasione è preziosa per dimostrare la nostra vicinanza. A braccia aperte, sempre con il sorriso”.

La direzione strategica della Usl Umbria 2 rivolge un sentito ringraziamento all'associazione "I Pagliacci" che ancora una volta supporta con grande impegno e generosità l'attività dei nostri servizi e dei nostri professionisti.




/MC-API/Risorse/StreamRisorsa


ELENCO PUNTI VACCINALI
Dal 25 febbraio prenotazioni online o presso le farmacie aperte per i cittadini nati da febbraio a dicembre 1941, quelli nati nel 1939 e in tutti gli anni precedenti. I cittadini ultraottantenni fragili che non potranno recarsi ai punti vaccinali non dovranno prenotare in quanto saranno contattati e vaccinati a domicilio, a partire dal 1 marzo, dal proprio medico di famiglia. Dal 18 febbraio prenotazione aperta per farmacisti, medici e collaboratori sanitari, odontoiatri. Dal 24 febbraio prenotazioni aperte per il personale della scuola e forze dell'ordine.
NOTA REGIONE UMBRIA 25 FEBBRAIO: 
(aun) – Perugia, 25 feb. 021 - Si comunica che per i nati dal 1941 la
prenotazione per la somministrazione del vaccino è aperta da oggi, ma sarà consentita progressivamente al compimento degli 80 anni in quanto in questa fase la campagna vaccinale è riservata a tutti i soggetti che hanno appunto già compiuto 80 anni alla data della prenotazione.


SEZIONE WEB INFORMATIVA AZIENDA USL UMBRIA 2


PRENOTAZIONI ONLINE O PRESSO LE FARMACIE

ULTERIORI SPECIFICHE SU PRENOTAZIONI E VACCINAZIONI FORNITE DALLA REGIONE UMBRIA

CAMPAGNA VACCINAZIONE ANTI COVID-19 REGIONE UMBRIA, SEZIONE WEB INFORMATIVA

VACCINAZIONE ANTICOVID, DOCUMENTAZIONE E MODULISTICA

FAQ MINISTERO DELLA SALUTE VACCINAZIONE ANTI COVID-19




/MC-API/Risorse/StreamRisorsa

INFO CHAT COVID UMBRIA

SANITAPP SERVIZI SANITARI REGIONE UMBRIA

        (A.T. 23.2.2021)





Ultimo aggiornamento: 27/02/2021